The Expo

Next Year, an important tourist-commercial event will take place in China, the Italian Style Expo.
The event is strongly desired by the Chinese government to honor the quality and innovations that the made in Italy has been able to offer the whole world. The Expo will present to the Chinese market, for the first time in a single event, the extraordinary complexity and exceptional level of our production: tourism, food and wine, fashion and cosmetics, sport, design, and technology.

The objective of this initiative is twofold: to promote the development of tourism relations and to strengthen trade relations with China.

2018 is the European year of tourism between Europe and China. The towing of the event is therefore constituted by the promotion of tourism and the resources of the territory, unique in the world of artistic and environmental monumental heritage, but also for that production of excellence, already Intangible Heritage of Humanity, result of the sum of knowledge and of the ancient cultural knowledge, that few places in the world like Italy are able to pass on and enhance.

Moreover, the interest of the Chinese market for high-quality Italian production has been alive for many years. The development of the domestic market has now reached such numbers as to have surpassed traditionally mature Western markets for purchasing capacity. Food excellences, art, fashion, industrial design, production of jewelry or high-quality shoes and much more, all this heritage can find in the Chinese market passionate admirers, not only buyers but also industrial partners, for develop productions by opening up to marketing on new and wider markets.

Given the importance of the initiative, RomExpo considers it essential to obtain the collaboration of the Italian regional administrations, hoping to work with them to identify and involve the most representative companies to ensure effective presentation of the territory and its resources.

 

Il prossimo anno avrà luogo in Cina un importante evento turistico-commerciale, l’Italian Style Expo.
La manifestazione è fortemente voluta dal governo cinese per onorare la qualità e le innovazioni che il made in Italy ha saputo proporre al mondo intero. L’Expo presenterà al mercato cinese, per la prima volta in un’unica manifestazione, la straordinaria complessità e l’eccezionale livello della nostra produzione: turismo, enogastronomia, moda e cosmesi,  sport, design e tecnologia.

L’obiettivo di questa iniziativa è duplice: promuovere lo sviluppo delle relazioni turistiche e rafforzare i rapporti commerciali con la Cina.

Il 2018 è l’anno europeo del turismo tra Europa e Cina. Il traino dell’evento è costituito quindi proprio dalla promozione del turismo e delle risorse del territorio, unico al mondo per patrimonio monumentale artistico e ambientale, ma anche per quella produzione di eccellenza, già Patrimonio immateriale dell’Umanità, risultato della somma dei saperi e delle antiche conoscenze culturali, che pochi luoghi al mondo come l’Italia sono in grado di tramandare e valorizzare.

Inoltre, da molti anni è vivo l’interesse del mercato cinese per la produzione di alta qualità italiana. Lo sviluppo del mercato interno ha ormai raggiunto numeri tali da aver superato per capacità di acquisto i mercati occidentali tradizionalmente maturi. Le eccellenze alimentari, l’arte, la moda, il design industriale, la produzione di gioielli o di scarpe di alta qualità e tanto altro ancora, tutto questo patrimonio può trovare nel mercato cinese estimatori appassionati, non solo acquirenti ma anche partner industriali, per sviluppare le produzioni aprendo alla commercializzazione su nuovi e più ampi mercati.

Data la rilevanza dell’iniziativa, RomExpo ritiene fondamentale ottenere la collaborazione delle Amministrazioni regionali italiane, auspicando di collaborare con queste per individuare e coinvolgere le aziende maggiormente rappresentative  per garantire una efficace efficace presentazione  del territorio e delle sue risorse.